29 novembre 2022 60

Come Guadagnare con l’Affiliate Marketing su Instagram nel 2022: 12 000 $ in 30 Giorni

Non c’è dubbio che l’affiliate marketing stia diventando un fenomeno dilagante a livello globale, con il marketing online che sta progredendo ad un ritmo esponenziale. Solo nel corso del 2019, sono state più di 1 miliardo le persone in tutto il mondo che hanno utilizzato Instagram ogni giorno. Per questo motivo, la piattaforma è considerata una delle migliori per la promozione di prodotti. Si tratta di un serbatoio di traffico da dispositivi mobili che può essere monetizzato. È possibile guadagnare grazie ai follower e ai like di massa, con la creazione e la compravendita di profili, le pubblicità per linee di prodotti e servizi in affiliazione ecc.

Oltre agli account personali, su Instagram sono presenti numerosi account business che commercializzano i propri prodotti utilizzando tecniche di marketing di diverso tipo, tra cui l’affiliate marketing. Questa tipologia sta diventando molto popolare tra gli utenti della piattaforma. In effetti, sembra che l’affiliate marketing e Instagram procedano di pari passo.

In questo articolo vi sveleremo come guadagnare su Instagram, ma prima di approfondire l’argomento, vediamo innanzitutto alcune definizioni.

Hai un profilo Instagram aziendale?
0 voti

Cos’è l’Affiliate Marketing

L’affiliate marketing è un sistema che consente agli influencer di promuovere diversi beni, servizi o prodotti e di guadagnare commissioni per ogni azione (click, like, vendita) generata dalla loro attività di promozione.

In generale, il sistema prevede 4 soggetti principali: i marketer, la rete di affiliazione, gli affiliati e il cliente.

Gli affiliati (detti anche publisher o editori) si iscrivono a un programma (o rete) di affiliazione e ricevono un codice promozionale unico che utilizzano per promuovere i prodotti. Analizzando questi codici univoci, però, si capisce che sono link tracciabili provenienti dalle reti di affiliazione che consentono di monitorare il numero preciso di clic e di vendite effettuate.

I link di affiliazione possono essere aggiunti nella biografia o nelle didascalie dei post. Tuttavia, dovrete avere un discreto numero di follower prima di allegare un link alle vostre storie e alle descrizioni IGTV. Quindi, più follower avete, meglio è.


Quanti Soldi Potete Guadagnare

Difficilmente una ricerca su Google vi aiuterà a scoprire i guadagni medi dei profili Instagram aziendali. Il motivo principale è che il reddito potenziale varia in modo significativo: le entrate giornaliere possono andare da 5 a 1 000 $, e anche di più.

Tuttavia, ci sono moltissimi riscontri di quanto i marketer e gli influencer riescano a guadagnare con l’affiliate marketing su Instagram. Ad esempio, Ryan Hildreth ha condiviso la storia di come ha ottenuto oltre 12 000 $ in 30 giorni (400 $ al giorno). Il suo pubblico è di circa 59 000 persone. Se date un’occhiata alla sua biografia sulla piattaforma, che include il link di affiliazione, capirete con chi avete a che fare. Ryan si focalizza sulla collaborazione con gli influencer più popolari su Instagram per determinate nicchie. Con più di 3 anni di esperienza in questo campo, è passato dalla strategia attiva a quella passiva iniziando a delegare il suo lavoro per generare un reddito passivo.

 

Un altro esempio è quello di Nick Daniele, che guadagna almeno 300 $ al giorno. C’è anche Katie Steckly che ritiene che Instagram sia una delle piattaforme più redditizie anche se si hanno meno di 1 000 follower. Secondo Katie, l’aspetto più importante su cui concentrarsi è il programma di affiliazione con il quale si collabora. Con quello di Amazon lei guadagnava più di 200 $ al giorno.

Quindi, il punto non è se con l’affiliate marketing si può guadagnare su Instagram, ma piuttosto quanto si può guadagnare. Le cifre dipendono solitamente dalla strategia di marketing adottata.

Ora analizzeremo due tipi di modelli di marketing per monetizzare la vostra attività su Instagram. Si tratta del costo per clic (CPC) e del costo per acquisizione (CPA). Considerando che questi termini vengono utilizzati abitualmente, vediamo di entrare nel dettaglio e capire cosa significano. Il modello del costo per clic (CPC) indica che si viene pagati per ogni singolo clic che si porta al sito, mentre il costo per acquisizione (CPA) indica che si guadagnano commissioni solo dalle vendite (non dai clic).

Adesso che conoscete i termini chiave, vi presentiamo una guida dettagliata per lanciare campagne di affiliate marketing di successo su Instagram.


Fase 1: Scegliete una rete di Affiliazione.

Se è la prima volta che cercate programmi di affiliazione da promuovere, il modo più semplice è quello di aderire a una rete di affiliazione. Queste reti mettono a disposizione una grande quantità di offerte di affiliazione da promuovere, materiale per gli annunci, strumenti di monitoraggio, di reporting ed analitici e inoltre gestiscono i pagamenti.

Gli strumenti di monitoraggio sono particolarmente importanti, in quanto le reti di affiliazione offrono link tracciabili che i marketer e gli influencer possono utilizzare per monitorare i clic e le vendite.

Per quanto riguarda le vendite, le reti di affiliazione possono anche aiutarvi a determinare l’importo delle commissioni e il tipo di struttura di pagamento più adatto.

Di seguito potete trovare i principali programmi e reti di affiliazione per monetizzare il traffico di Instagram.


1. Programma di Affiliazione Amazon

Il programma di affiliazione Amazon è una delle reti più grandi e conosciute. Tuttavia, bisogna avere alcuni requisiti per iscriversi:

  • Il profilo deve essere pubblico e avere almeno 500 iscritti.
  • È necessario verificarlo nel sistema e almeno un acquisto deve essere effettuato da un cliente utilizzando il link promosso dall’account Instagram indicato durante il processo di iscrizione.

Se queste condizioni non vengono soddisfatte, l’account verrà bloccato.

Categorie: e-commerce and app.

Commissione: una specifica percentuale sulle vendite. La commissione può arrivare fino al 10% del totale delle vendite, a seconda della categoria di prodotto e del numero di transazioni mensili.

Vantaggi: milioni di prodotti da promuovere; pagamenti automatici una volta al mese; processo di iscrizione semplice; offerte speciali per gli iscritti. Il vantaggio più importante è che la piattaforma dispone di un’ampia gamma di strumenti utili per gli affiliati, tra cui tracker di dati e analisi statistiche.


2. ShopStyle Collective

Questa rete aiuta blogger e vlogger a monetizzare i propri account. Può vantare diverse migliaia di influencer.

Categoria: moda e lifestyle.

Commissione: il metodo di pagamento si basa sul modello CPA, quindi gli affiliati guadagnano solo quando gli utenti effettuano acquisti. L’importo della commissione varia a seconda del rivenditore.

Vantaggi: oltre 18 milioni di prodotti di 1 400 rivenditori, analisi in tempo reale, app per dispositivi mobili proprietaria e strumenti che consentono di monetizzare il traffico su tutti i canali.


3. Rakuten

La registrazione consente di accedere a 150 000 tra affiliati e brand. Rakuten opera da oltre 20 anni ed è stata riconosciuta come la rete per l’affiliate marketing numero 1 per 9 anni consecutivi.

Categorie: Servizi di ecosistema, e-commerce, piattaforme di marketing, scienza digitale e scienza dei dati.

Commissione: secondo il modello CPA. I pagamenti dipendono dai brand che si promuovono. Rakuten offre anche dei Super Bonus (bonus pari all’1% delle vendite effettuate che si somma alla commissione CPA).

Vantaggi: monitoraggio in tempo reale; controllo della qualità di commercianti e affiliati; pagamenti puntuali. Inoltre, la rete offre la possibilità di usare i deep-link, il che significa che, in qualità di affiliati, potete portare i potenziali clienti su una pagina di registrazione nel sito web del commerciante, evitando la home page. I deep-link vi garantiscono di guadagnare commissioni per i vostri referral.


4. ClickBank

Questa rete di affiliazione riunisce diversi store online che vendono prodotti e servizi digitali, come corsi di cucina, di programmazione o di lingue.

Categorie: arte, intrattenimento, affari e investimenti, istruzione, salute e fitness, giochi, cibo, sport, viaggi ecc.

Commissione: una specifica percentuale sulle vendite che può arrivare fino al 75%, a seconda dei prodotti.

Vantaggi: alti tassi di commissione; programma di referral redditizio; l’importo minimo del prelievo può essere impostato da 5 a 500 000 $. La piattaforma fornisce report che consentono di tracciare i dati sulle impressioni (click, vendite ecc.). Il servizio di assistenza è altamente qualificato.


5. Admitad

Si tratta di una rete di affiliazione che permette ai webmaster di guadagnare indirizzando il traffico verso diverse piattaforme online (e-commerce, piattaforme di gioco, banche ecc.). Possiamo dire che la rete permette di monetizzare qualsiasi tipo di traffico ed infatti riceve il traffico da siti web di tutto il mondo. Sono disponibili molti banner, codici sconto, deep-link, SubID e una serie di strumenti per analisi e statistiche. Inoltre, il sistema vanta oltre 140 marketer con più di 1 300 offerte che non vengono promosse da nessun’altra parte. Pertanto, agli affiliati viene fornita un’ampia gamma di prodotti e servizi per fare pubblicità.

Categorie: varie.

Commissione: in base al modello CPA; l’importo minimo del prelievo è di 10 $.

Vantaggi: rete diversificata di inserzionisti e affiliati; oltre 75 aree geografiche; condizioni favorevoli e flessibili per la collaborazione; API con un solo clic; pagamenti regolari; servizio di assistenza qualificato.


Fase 2: Create una Strategia di Guadagno Efficace.

Instagram è una piattaforma potente con un pubblico davvero considerevole. Tuttavia, la concorrenza è piuttosto elevata. Per differenziarvi dai competitor, dovete avere una buona strategia che vi consenta di pianificare il budget e la portata, nonché le spese, per un mese, un trimestre o un anno.


Strategia 1: Condividete con Regolarità Feed di Shoppable post e Shoppable Stories

Se siete un’azienda e-commerce che vende prodotti, potete collegare il vostro sistema di distribuzione o di acquisto al vostro account Instagram e taggare fino a 5 articoli nei vostri post (o fino a 20 nei post carosello).

Nelle storie di Instagram, potete aggiungere alle immagini e ai video un’etichetta adesiva del prodotto acquistabile sulla quale i visitatori possono fare clic per vedere i dettagli dell’articolo sulla pagina web. Per rendere ancora più utili i vostri shoppable post, abbinateli a call to action potenti inserite nelle vostre descrizioni, come ad esempio: “Fai spazio nel tuo guardaroba per i nuovi abiti estivi che stanno per arrivare #MOHITOwoman”.


Strategia 2: lanciate una serie IGTV 

Se non avete ancora creato un canale IGTV, rischiate di perdere una grande opportunità di guadagno su Instagram. A differenza dei post del feed di Instagram, i post IGTV possono includere link cliccabili che semplificano il processo di acquisto di prodotti o servizi. I video sono uno degli strumenti più efficaci per influenzare i comportamenti d’acquisto, in quanto permettono al pubblico di entrare in contatto con il vostro brand a un livello più profondo e personale.

Suggerimento: incoraggiate il pubblico a guardare la sintesi del video (e i link) includendo una call to action nel titolo del vostro video IGTV, come ad esempio: “Acquista tutti questi autentici tesori degli anni 2000 sul sito con #asos”.

 


Strategia 3: Organizzate una Vendita Flash Sulle Storie di Instagram

Uno dei modi più affidabili per guadagnare su Instagram consiste nel creare un senso di esclusività e urgenza per la vostra offerta. Potete, ad esempio, organizzare una vendita flash.

Grazie alla breve durata e al sistema di link diretti, le storie di Instagram sono un’ottima soluzione per condividere offerte a tempo limitato. Potete anche utilizzare le inserzioni per assicurarvi che raggiungano più pubblico possibile. Quando avrete creato un’inserzione per le storie di Instagram, nell’angolo sinistro del vostro contenuto comparirà il tag “sponsorizzato”. È possibile produrre gratuitamente splendidi annunci per le storie di Instagram utilizzando diverse app creative. Qui di seguito potete vedere un ottimo esempio rappresentato dal negozio di abbigliamento Mohito:


Strategia 4: Ottimizzate il Link Nella Biografia

Generare traffico tramite il link nella vostra biografia è una strategia efficace per realizzare vendite usando Instagram. Inoltre, questo è l’unico modo per inserire il link attivo, perché è impossibile inserirlo nei post a meno che non si facciano costosi annunci mirati tramite le Inserzioni di Facebook. Quindi, non è così semplice come sembra. Non potete semplicemente inserire l’URL di affiliazione nella vostra biografia e aspettarvi una marea di traffico. Per guadagnare con il vostro profilo Instagram, avete bisogno di call to action chiare nei vostri sottotitoli. Tuttavia, anche Instagram ha i suoi aspetti negativi. La piattaforma cambia costantemente i suoi algoritmi e vieta le pagine web che utilizzano tecniche promozionali “grigie”.

Assicuratevi che il sito web di affiliazione sia ottimizzato per il traffico dai dispositivi mobili.


Strategia 5: Organizzate Eventi Virtuali su Instagram Live

Le dirette su Instagram Live vi consentono di interagire con i vostri follower in modo diretto e trasparente. Instagram offre un’alternativa: i Live possono essere visti su pc e possono essere salvati immediatamente su IGTV al termine della diretta! Organizzare un evento virtuale è un ottimo modo per offrire prodotti o servizi al proprio pubblico. La trasmissione in diretta può fare miracoli per rafforzare la fedeltà e la fiducia nel brand.

Potete utilizzare Instagram Live appositamente per promuovere prodotti e servizi a pagamento. Potete anche utilizzare le funzioni integrate di Instagram Live per indirizzare il traffico di Instagram verso il vostro sito. Chiedete a un partecipante del vostro gruppo di inviare una “domanda” contenente un link durante la diretta, in modo da poterla condividere sullo schermo.

Suggerimento: l’etichetta adesiva del feedback condiviso non è cliccabile, quindi fate in modo che i vostri link siano il più corti possibile.


Fase 3: Analizzate e Correggete

Non appena il vostro programma di affiliazione è attivo e funzionante, è importante tenere traccia di ciò che preferisce il vostro mercato di riferimento. Se lavorate con una rete di affiliazione, questa vi fornirà dei rapporti che rivelano quanti link di affiliazione sono stati cliccati per i prodotti promossi, il numero di clic che hanno generato nel complesso e il valore totale delle vendite. A questo punto, avete tutte le informazioni necessarie per valutare a fondo le caratteristiche dei potenziali clienti, per sviluppare e mettere a punto la vostra strategia pubblicitaria.

Qui sotto elenchiamo diversi servizi e strumenti per l’analisi dei dati:

Publer è un popolare servizio per il monitoraggio delle attività dei concorrenti.

Popsters è stato ideato per analizzare le statistiche di diversi canali. Aiuta a valutare l’efficienza dei vostri post.

Keitaro è un ottimo servizio per il monitoraggio. Può essere utilizzato per qualsiasi programma di affiliazione.


Conclusioni

Oggi Instagram è uno strumento potente. Non ci sono limiti alle potenzialità di guadagno. Non importa se state cercando di guadagnare più di 10 000 $ al mese o se state solo tentando di mettere qualcosa da parte per i giorni di magra. Se prendete sul serio questa attività, sviluppate una strategia ben ponderata e la seguite, sarete in grado di raggiungere qualsiasi obiettivo finanziario che vi siete prefissati.

Come ti sembra questo articolo?