20 gennaio 2023 0 138

Come ha Fatto Linktree ad Attirare 20 000 000 di Utenti Grazie al Marketing Online Organico

Linktree permette di realizzare landing page sui social media per consentire a persone o imprese di creare link in bio in grado di rimandare a tutte le proprie piattaforme social. Il sito è nato in risposta alla pessima esperienza degli sviluppatori con i social media che di rado permettono di posizionare più di un link.

La compagnia è stata fondata nel 2016 da Alex Zaccaria, Anthony Zaccaria e Nick Humphreys a Melbourne, in Australia ed è riuscita ad attirare oltre 20 000 000 di utenti nel 2022. In questo articolo analizziamo come ha fatto Linktree a crescere fino a 20 000 000 di utenti in maniera organica senza usare annunci a pagamento o persino programmi di affiliazione.

A Proposito di Linktree

Linktree è un servizio freemium che propone una landing page con diversi link. Ma offre anche molto di più:

  • Diverse opzioni per la personalizzazione dei link
  • Analisi in dettaglio
  • Servizio di registrazione via email
  • Possibilità di rimuovere il logo di Linktree dalle landing, ecc.

I profitti di Linktree derivano dall’abbonamento di 6$ al mese al servizio che offre diverse funzioni di personalizzazione tra cui link a video, social media e icone di Amazon, oltre a una vasta scelta di colori ed effetti per ogni link.

I fondatori di Linktree insistono sul fatto di essere stati i primi a introdurre questo genere di app per il web. Il CEO Alex Zaccaria ha dichiarato:

Questa categoria di app non esisteva quando abbiamo iniziato, noi abbiamo creato questa categoria.

Alex Zaccaria sostiene inoltre che lui e i suoi partner, Anthony Zaccaria e Nick Humphreys hanno creato Linktree per risolvere un problema che loro stessi avevano dovuto affrontare quando dirigevano la propria agenzia di marketing digitale Bolster. Instagram non permette agli utenti di aggiungere i propri link ai post, tutto quello che puoi fare è inserire un solo link al tuo profilo, e ricordare continuamente di fare riferimento al "link in bio" se hai bisogno di promuovere qualcosa.

Dato che gran parte dei clienti di Bolster venivano dal mondo dello spettacolo e della musica, un solo link non era sufficiente per dare il giusto supporto a quello che Zaccaria definisce un modello di business "piuttosto frammentato". In effetti, un artista potrebbe voler dirigere i fan verso l’ultimo album in streaming, le date del prossimo concerto, un negozio online per il merchandise, e così via. Un sito potrebbe servire a questo scopo ma potrebbe essere poco fruibile o lento su smartphone, gli utenti potrebbero decidere di abbandonare la pagina prima di accedere al contenuto vero e proprio che si vuole promuovere.

Perciò, invece di scambiare continuamente link tra Instagram e i profili sugli altri social, un utente di Linktree può optare per un solo link evergreen sul proprio profilo Linktree da aggiornare in base alla necessità.

L’idea è nata per risolvere questo tipo di problema e ha permesso la nascita di Linktree. Da allora, la piattaforma è stata in grado di attirare 20 000 000 di utenti in 5 anni e di contare su oltre 28 000 nuovi utenti iscritti ogni giorno.

Tattica di Marketing

I fondatori di Linktree non hanno puntato su nessuna forma di pubblicità a pagamento di tipo PPC né hanno creato un programma di promozione in affiliazione. Invece sono riusciti a crescere in maniera organica in un modo del tutto distinto.

Quando è stata lanciata per la prima volta nel 2016, la piattaforma puntava a risolvere il problema del "singolo link" su Instagram per i musicisti. Ma quello che era stato pensato come uno strumento per i musicisti ha attirato l’attenzione di influencer e altri brand online senza richiedere un grosso sforzo di marketing.

Alcuni elementi hanno giocato a favore del grande successo di Linktree, tra cui:

  • Influencer, personaggi e brand noti al pubblico
  • Campagne di raccolta fondi sui social
  • Rivenditori di e-commerce
  • Blogger e creatori di contenuti


1. Influencer, personaggi e brand noti al pubblico

I primi clienti ad apprezzare la proposta di Linktree sono stati soprattutto quelli provenienti dal settore di musica e intrattenimento. La startup di Melbourne ha dichiarato che oltre 20 000 000 di utenti hanno creato un profilo sulla piattaforma, ricevendo oltre 1 miliardo di visualizzazioni al mese. Celebrity come Selena Gomez e Dua Lipa, brand come HBO e Red Bull, e altri influencer su Instagram hanno subito usato Linktree per promuovere il proprio lavoro.

Selena Gomez, per esempio, ha incluso link alle ultime canzoni e video ma anche alla linea di cosmetici Rare Beauty, il suo store ufficiale, e articoli collegati alla sua attività di beneficenza.

Personaggi pubblici (celebrity, influencer e creatori di contenuti) e brand che usano Linktree contano complessivamente su miliardi di followers su Instagram. È bastato che iniziassero a usare i link di Linktree nelle loro bio per dare esposizione alla piattaforma e attirare molti utenti interessati.

I fondatori di Linktree Anthony Zaccaria, Alex Zaccaria e Nick Humphreys.

2. Campagne di Fundraising sui Social

Le campagne di fundraising sui social hanno giocato un ruolo importante nel far conoscere Linktree. Dalle campagne di GoFundMe, Kickstarter passando dalle cause supportate su altri social come Black Lives Matter. Tutte queste campagne si sono servite di Linktree e hanno raggiunto miliardi di persone. La crescente esposizione ha permesso a Linktree di conquistare nuovi clienti.

Black Lives Matter ha giocato un ruolo importante nella recente crescita di Linktree, attivisti e altri utenti interessati a supportare la causa hanno usato i propri profili per rimandare i visitatori verso i siti su cui fare le donazioni, saperne di più e partecipare. Inoltre Linktree ha usato il banner a supporto del movimento Black Lives Matter durante l’estate permettendo a chiunque di usarlo sul proprio profilo.


3. Rivenditori su E-commerce

La fama di Linktree ha raggiunto i brand di e-commerce che hanno potuto creare semplici landing page per diversi prodotti venduti sui propri siti. I rivenditori hanno potuto realizzare con facilità link alle offerte, premi e listini di prodotti, tutti accessibili attraverso il link in bio. Cosa che ha spinto le vendite.

Quando a Linktree si sono accorti di cosa stava succedendo, hanno realizzato delle integrazioni con Amazon e Shopify per semplificare il processo di promozione dei prodotti per i rivenditori.

Gli account di Linktree attualmente usano i link di Amazon. Questo vale soprattutto su TikTok, che non è ancora un canale riconosciuto dal programma di Amazon per gli Influencer. Significa che gli utenti di TikTok devono rimandare i visitatori a un sito intermedio per ottenere le commissioni dell’affiliazione.

Molti imprenditori hanno compreso la portata della novità e hanno iniziato a reindirizzare tutto il traffico proveniente dai loro social (Instagram soprattutto) verso i link in bio a Linktree. La notorietà della piattaforma non ha fatto che crescere attirando sempre più utenti.

4. Blogger e Creatori di Contenuti

Tech blogger e creatori di contenuti sui social hanno giocato un grosso ruolo nella promozione di Linktree. La piattaforma non ha mai offerto un programma di affiliazione per la propria promozione, ma blogger e creatori di contenuti ne hanno parlato lo stesso.


La Crescita Oltre le Celebrity

Zaccaria ha detto che dopo aver lanciato il prodotto nel 2016, il team ha subito compreso che in tanti, e non solo le celebrity, avevano lo stesso problema. Quindi hanno dovuto tenere separati Linktree e Bolster per dedicare la massima attenzione.

Zaccaria ha spiegato:

Abbiamo avuto l’occasione per continuare a crescere in maniera sostenibile, ma abbiamo voluto dare gas.

Il successo di Linktree è iniziato risolvendo un problema per gli utenti di Instagram, in particolare per i maggiori influencer. Quindi la sua notorietà è stata incanalata per attirare utenti più piccoli che seguivano quelli famosi.

Zaccaria ha detto che la piattaforma si sta evolvendo per diventare una piattaforma più ampia in grado di unificare l’intero ecosistema digitale di ciascuno e rendere la presenza online più democratica. Ha detto che alcuni utenti continuano a mantenere un "sito gigantesco dedicato interamente al brand" ma altri usano Linktree facendo del tutto a meno del sito ufficiale.

Il Direttore Marketing di Insight Managing, Jeff Lieberman, ha dichiarato: "Ora che internet diventa sempre più frammentata, brand, publisher e influencer hanno bisogno di soluzioni per snellire la condivisione di contenuti e connettere i propri follower sui social al loro intero ecosistema online, con l’obiettivo di far crescere awareness e profitti.

Linktree ha creato con successo questa nuova categoria di "micrositi" che permettono alle compagnie di monetizzare grazie alla nuova generazione dell’economia su internet grazie a un singolo hub interattivo.

La notevole presa sul pubblico e la crescita del numero di utenti che Linktree ha attirato negli ultimi mesi dimostra che il prodotto risponde alle esigenze di mercato, e non potremmo essere più entusiasti all’idea di lavorare col team di Linktree ora che si avvicina la fase di crescita dell’espansione."


​​​​​​​Conclusioni

A marzo del 2022, Linktree ha raccolto finanziamenti in capitali di rischio per 110 000 000$ con una valutazione da 1,3 miliardi di dollari, diventando di fatto un unicorno. Attualmente il team è composto da 240 impiegati sparsi in 13 paesi e 17 città.

Come ti sembra questo articolo?