26 febbraio 2023 0 603

Guadagnare $1.400.000 Vendendo Modelli Canva in Meno di 3 Anni

Trasformare le capacità di progettazione grafica in una fonte stabile di guadagno passivo è un'idea che qualsiasi grafico vorrebbe conoscere. Diverse piattaforme di progettazione grafica offrono ai designer il potenziale per guadagnarsi da vivere online, tra cui Canva, che è una delle piattaforme di progettazione grafica più utilizzate al mondo.

La maggior parte delle persone utilizza Canva come strumento drag and drop online per creare grafiche per social media, presentazioni, poster, documenti e altri contenuti visivi. Lo strumento viene fornito con modelli gratuiti e a pagamento a disposizione degli utenti e che la maggior parte delle persone ama perché rende tutto più semplice.

Ciò che le persone ci mettono un po’ a capire è che questi modelli sono creati da grafici che li caricano sulla piattaforma e li pubblicano gratuitamente o addebitano una piccola commissione a ogni utente che li utilizza. Questi grafici che lavorano su Canva guadagnano segretamente centinaia di migliaia di dollari fino a milioni passivamente, semplicemente creando e vendendo modelli grafici su Canva.

In questo articolo condividiamo un caso di studio di Katya Varbanova, graphic designer e fondatrice di Viral Content Templates, che guadagna oltre $750.000 all'anno creando e vendendo modelli di grafica su Canva, spendendo soltanto circa 10 ore alla settimana per mantenere la sua attività.

"Ho visto l'opportunità di progettare e vendere modelli Canva che replicassero questa estetica virale di Instagram e che i miei clienti potessero personalizzare", dice Katya.

Katya Varbanova

Antefatto

Katya Varbanova lavorava in una banca quando ha iniziato a gestire un gruppo Facebook riguardo Periscope. Ha lasciato il lavoro per intraprendere una carriera nella consulenza e nel coaching freelance sui social media, ma lo ha trovato stancante. Ecco l’antefatto di come ha iniziato a vendere modelli Canva per contenuti virali, raccontata al team di Business Insider.

Dopo essersi laureata alla Liverpool Law School nel luglio 2013, a Katya è stato offerto un posto nel settore bancario e ha firmato un contratto biennale con la Santander Bank nel Regno Unito. Nel luglio 2015, ha iniziato a guardare i flussi di Periscope. Considerava la cosa divertente da fare e quindi ha anche iniziato a trasmettere in streaming.

Periscope è un'app specifica per lo streaming live. È come andare in diretta su altri social network.

Katya ha iniziato a trasmettere in live streaming la sua vita e il suo pubblico è cresciuto fino a 1.300 spettatori regolari in 3 settimane. Ha avviato un gruppo Facebook per gli streamer di Periscope all'inizio di agosto 2015 e il suo obiettivo era che gli streamer si aiutassero a vicenda a fare crescere i loro seguaci di Periscope.

Katya dice che, in seguito, ha deciso di fare pagare per l'accesso al suo gruppo Facebook:

"Qualcuno mi ha suggerito di fare pagare l'accesso a tutti i preziosi suggerimenti offerti dalla nostra comunità. Alla fine di agosto 2015, ho lanciato il mio primo abbonamento e il costo che veniva addebitato partiva da $15 al mese per le prime 20 persone, $25 al mese per le successive 20 e poi uno standard di $35 al mese.

I membri hanno avuto accesso a formazione con ospiti, chiamate collaborative, eventi quotidiani in cui le persone avrebbero collaborato per fare crescere il proprio pubblico e accesso a un gruppo Facebook privato."

Dopo un po', Katya si è stancata di lavorare in banca dalle 9 alle 5 e gestire le iscrizioni contemporaneamente, quindi a settembre 2015 ha registrato la sua iscrizione come azienda.

A quel tempo era cresciuto fino a 60 membri paganti, ma lei dice che era difficile gestire il lavoro e questa attività secondaria.

Lasciare il lavoro per concentrarsi sul business online

Entro ottobre 2015, il reddito di Katya proveniente dalle iscrizioni era pari al suo stipendio di $26.000 all'anno a Santander, quindi decise di lasciare il lavoro per concentrarsi e dedicarsi completamente a questo business.

Katya afferma di avere esteso la sua attività al coaching e alla consulenza per altre piattaforme di social media utilizzando le intuizioni apprese dalla sua esperienza nelle vendite a Santander e nel marketing lavorando come responsabile della campagna in un'agenzia di marketing mentre era ancora al college.

Nei quattro anni successivi, dal 2015 al 2019, Katya ha messo su un pubblico di oltre 100.000 imprenditori sui suoi social media e piattaforme email e ha esplorato modi per aiutare questi imprenditori con i loro marketing e social media. Ha fatto coaching, consulenza, workshop, libri gratuiti, video e prodotti di informazione digitale.

Katya trovava che il coaching o l'offerta di risorse gratuite fosse estenuante e voleva fare crescere la sua attività lavorando meno. E, alla fine del 2019, ha deciso di abbandonare le guide e il coaching gratuiti per concentrarsi sulla creazione di materiale informativo digitale per l'autoapprendimento che lei potesse vendere.

Ha iniziato vendendo una guida sui video in diretta coinvolgenti e una guida in PDF con suggerimenti sui contenuti, ma non era soddisfatta.


Gli inizi con Canva

Nel 2019, Katya ha notato che il tipo di contenuto che funzionava bene su Instagram stava cambiando. I post con preziose grafiche educative, carousels e reels stavano diventando virali e la maggior parte dei suoi clienti faticava ad adattarsi. Non avevano le capacità di progettazione o le competenze di marketing per sapere come creare queste grafiche.

Immediatamente, Katya si è rivolta allo strumento di progettazione grafica online Canva che utilizzava per creare le proprie grafiche per i social media dal 2017.

Katya afferma di amava creare questo tipo di risorse e di impegnarsi molto nelle grafiche per la sua attività. Ha visto l'opportunità di progettare e vendere modelli Canva che replicassero questa estetica virale di Instagram che la maggior parte dei suoi clienti poteva personalizzare.

"Se avevo intenzione di trasformare la mia attività e dedicare del tempo alla creazione di questi modelli, volevo vedere se c'era una domanda per loro. Ho deciso di prevendere i miei modelli Canva per assicurarmi che fosse un prodotto fattibile."

Prima di creare qualsiasi modello, Katya ha chiesto ai suoi follower se avrebbero acquistato un pacchetto di 100 modelli per aiutarli a creare contenuti aziendali virali. Entro un giorno, 100 persone hanno dichiarato che avrebbero pagato per acquistare i modelli.

Questo ha dato a Katya il via libera alla prevendita. Ha creato una pagina di base di pagamento in cui le persone potevano preordinare il pacchetto di modelli e in un giorno ha ricevuto 100 preordini.

Nei primi giorni di apertura della prevendita a dicembre 2019, ha venduto 255 pacchetti di modelli Canva per $7.647.

È passata un'altra settimana e ne ha venduti 779 per $23.362 e, alla terza settimana, ha realizzato più di 1.300 vendite, tutte arrivate organicamente dal suo seguito sui social media.


Incrementare il business

Katya afferma di avere preso $1.000 dalle sue entrate dalle vendite e di avere acquistato annunci di Facebook, che hanno portato $6.000 di vendite. La richiesta era più grande di quanto avrebbe mai potuto immaginare. Ciò ha portato all'idea di creare il business Viral Content Templates ed è nato il primo set di 100 Viral Content Templates (100 modelli di contenuto virale).

Quando ha iniziato a creare i modelli, ha chiesto ai clienti che avevano effettuato il pre-ordine cosa volessero e ha cercato quali modelli fossero già sul mercato e quali contenuti funzionassero meglio sui suoi account e su quelli di altre persone.

Questo è stato quando ha creato la prima iterazione del sito web Viral Content Templates insieme a Jamie, il suo fidanzato.

Katya e il suo fidanzato hanno trascorso alcune settimane a realizzare i modelli su Canva prima di rilasciarli ai loro acquirenti in preordine il 23 dicembre 2019.

Dice che alcuni dei loro clienti in pre-ordine hanno amato i modelli e hanno chiesto di diventare affiliati. Hanno condiviso i modelli con i loro amici e follower e hanno ricevuto una piccola commissione su ogni vendita tramite il loro link di affiliazione.

Katya ha anche investito più soldi in pubblicità. Da dicembre 2019 ad aprile 2020, la sua nuova attività ha realizzato entrate per $105.013 e ha speso $36.502 in pubblicità. Dopo avere pagato le commissioni di affiliazione, ha realizzato un profitto di $52.619 nei primi 5 mesi.


Portare Viral Content Templates al livello successivo

Katya afferma che, a questo punto, ha iniziato a ricevere storie di successo dei clienti e le persone hanno chiesto loro altri modelli. Questo è stato quando ha creato l’abbonamento al Viral Content Club.

L'abbonamento parte da $499 all'anno o $57 al mese.

L'idea era che, con gli strumenti e i modelli che forniscono, i membri possono creare 30 giorni di contenuti sui social media in una o due ore al mese e rinnovare la loro presenza online.

Gli abbonamenti sono cresciuti fino a 1.500 membri nei primi 13 mesi e, dal suo lancio, ha realizzato entrate per oltre $688.957.

Da quando i modelli sono stati lanciati a dicembre 2019, il business dei modelli di Katya ha generato complessivamente 1.400.000 milioni di dollari di entrate e continua a crescere.

Dice che il suo orario di lavoro ha continuato a diminuire nel corso dei due anni e nel 2022 ha lavorato circa 10 ore a settimana.

"Passo la maggior parte del mio tempo a creare materiali di marketing. Un giorno ho lavorato per circa un'ora e ho comunque realizzato 23 vendite di modelli per un totale di $2.444, tutto grazie all'impegno sui social media", dice Katya.

Attualmente, Katya ha oltre 13.000 clienti e più di 1.000 affiliati che condividono i suoi modelli iscrizione. È l'unica proprietaria dell'attività e ha un piccolo team che include Jamie, il suo fidanzato, che si occupa delle operazioni, un designer freelance che si occupa di design, branding e modelli, un direttore finanziario e alcuni liberi professionisti impegnati in lavori ad hoc. Nessuno è impiegato a tempo pieno.

Katya e il suo fidanzato Jamie

Katya afferma che i modelli sono una parte significativa dell'attività, ma ora la sua attività offre di più. Ha corsi, workshop, formazione e consulenza.

"Sarò sempre felice di avere trovato Canva perché è una risorsa che mi ha aiutato a creare un'attività da 750.000 dollari all'anno", conclude Katya.

Come ti sembra questo articolo?
#fare soldi online