28 settembre 2022 0 90

10 Errori da Principianti degli Annunci su Facebook da Evitare secondo un Esperto di Marketing di Facebook

I nuovi promotori solitamente passano agli annunci di Facebook, spendono molti soldi, li perdono e poi iniziano a chiedersi perché le cose non funzionano per loro. Il motivo per cui le cose non vanno secondo le loro aspettative iniziali è che commettono un sacco di errori comuni che finiscono per rovinare tutto.

In questo articolo, condividiamo un elenco di errori comuni commessi dai nuovi promotori secondo Steve Bruce, il proprietario di SteveBruce Agency. Steve è un esperto di marketing di Facebook che viene dagli Stati Uniti e che ha lavorato sugli account pubblicitari di Facebook di centinaia di clienti. Ha condotto controlli gratuiti delle campagne pubblicitarie su Facebook per le persone su Reddit e di seguito puoi trovare gli errori più comuni che ha notato in questo processo.

  1. Avere più interessi e/o comportamenti in un gruppo di inserzioni (segmenti di pubblico sovrapposti)

Facendo ciò, si vanifica lo scopo del test perché non sai quale interesse sta portando i risultati. Molti altri motivi per non farlo durante la fase di test includono il fatto che potresti avere un grande interesse sovrapposto a uno negativo e ciò potrebbe distorcere i potenziali risultati. In alcuni casi forse andrebbe bene avere 2 interessi sovrapposti se il pubblico è molto piccolo, ma quello che vedevo fare spesso alle persone è sovrapporre oltre 10 interessi e comportamenti in un unico set di annunci.

  1. Utilizzare la CBO (ottimizzazione del budget della campagna) troppo presto

La CBO non è raccomandata per la fase di test negli annunci di Facebook. Ad alcune persone va bene la CBO per i test, ma logicamente non ha senso perché non hai molto controllo sull'allocazione del tuo budget. Questo è il motivo per cui il budget di AdSet è migliore per i test perché quando vuoi spendere $20 al giorno in uno e impostare $20 al giorno in un altro, sai che il test è pari. Molto probabilmente la CBO non uscirà nemmeno da quel budget. Facebook consiglierà di utilizzare la CBO dandoti messaggi all'interno di Gestione inserzioni, ma la maggior parte di ciò che Facebook dice in Gestione inserzioni non si basa sulla tua situazione attuale. Non sanno che sei in una fase di test e che non hai abbastanza dati per fare la CBO, vedono soltanto che stai cercando di spendere un certo importo al giorno e raccomandano la CBO. Dovresti utilizzare la CBO dopo avere testato correttamente almeno 4 segmenti di pubblico con l'ottimizzazione del budget di AdSet.

  1. Creare segmenti di pubblico simili con dati di bassa qualità

All'inizio, quando le persone non vedono vendite, si affrettano a creare un pubblico simile sulla base delle visualizzazioni dei video, del traffico del sito e del coinvolgimento della pagina. Il problema è che la maggior parte di questi segmenti di pubblico simili si basano su persone che non acquistano. Il problema potrebbe essere che stai ricevendo traffico di qualità molto bassa da Facebook e la creazione di un pubblico simile con tali dati troverà semplicemente più persone simili a quei dati di bassa qualità.

Gli Annunci di TikTok e Quelli di Facebook nel 2022 a Confronto

Probabilmente c'è qualcosa di sbagliato nella tua targhetizzazione così com'è e devi attenerti alla targhetizzazione per interesse e all'ottimizzazione per le conversioni all’acquisto. Se hai una sorta di ‘prodotto di nicchia’ e pensi di non potere targhetizzarlo in base agli interessi, allora non stai pensando abbastanza fuori dagli schemi per trovare interessi da testare.

  1. Restringimento ed esclusione degli interessi

Una regola pratica quando si tratta della targhetizzazione su Facebook è che si vuole consentire a Facebook di trovare facilmente chi stai cercando. Quando aggiungi troppe limitazioni alla tua targhetizzazione, ciò richiede a Facebook di impegnarsi veramente tanto per capire chi mettere di fronte il tuo annuncio e Facebook ti fa pagare per quel lavoro extra che deve fare aumentando sostanzialmente il tuo costo per mille impressioni (CPM).

  1. Cercare di puntare alle persone con reddito alto

Soltanto perché qualcuno ha molti soldi non significa che farà acquisti nel tuo negozio. Non avrai più fortuna nel prendere di mira il 10% più ricco dei codici postali in base al reddito per i tuoi occhiali da sole da $20. Le persone con reddito alto prediligono prodotti di marca che hanno credibilità alle spalle, quindi probabilmente dovresti creare credibilità, un branding stellare e prodotti di alta qualità prima di tentare di puntare alle persone con reddito alto su Facebook.

Hai mai utilizzato gli annunci su Facebook per le tue campagne?
0 voti
  1. Interessi di targeting troppo ovvi

Il tuo target demografico ha molti strati in merito alle sue personalità e comportamenti sui social media. Quando vendi un determinato prodotto e punti soltanto all'interesse che ha letteralmente lo stesso nome del tuo prodotto, allora ti stai limitando agli interessi che probabilmente anche la tua concorrenza sta prendendo di mira. Alcuni dei migliori interessi verso cui ho indirizzato gli annunci tramite le inserzioni su Facebook sono a due o tre gradi di separazione dal prodotto. Ho venduto integratori rivolti a persone che si impegnano in determinate attività, quindi invece di puntare soltanto agli ‘integratori’, ho targhetizzato gli interessi in alcune ‘attività’. Ho preso di mira gli interessi musicali in base a determinati elementi di un prodotto per il quale ho pubblicato annunci pubblicitari e il prodotto non era affatto un prodotto relativo alla musica, ma le persone a cui piaceva quel prodotto in genere ascoltavano anche un certo tipo di musica.

  1. Concentrarsi sui clic su link economici anziché sugli acquisti

L'importo che paghi per un clic non ha importanza se si ottengono vendite minime o nulle. Vuoi pagare di più per clic costosi da persone che secondo Facebook potrebbero effettuare un acquisto o qualsiasi azione tu voglia che facciano. Ho controllato alcune campagne in cui hanno pubblicato due gruppi di annunci e il proprietario dell'account pubblicitario ha concluso che il ‘set di annunci 1’ era migliore del ’set di annunci 2’ perché riceveva clic a metà del costo. Ma nessuno dei due ha ottenuto una vendita, quindi nessuno dei due è migliore dell'altro. Ho anche verificato le campagne in cui il proprietario del negozio affermava "questo annuncio è andato bene, ha ottenuto oltre 1000 clic", ma non ha ottenuto vendite. In genere, questo è stato fatto comunque con una configurazione impropria della campagna, quindi nessuno di quei clic sarebbe stato convertito.

  1. Non testare annunci e pubblico per un periodo di tempo adeguato

Una campagna che ho verificato ha disattivato un annuncio dopo poche ore dalla pubblicazione perché Facebook stava spendendo i soldi troppo velocemente. Consiglio di eseguire un test per almeno 5 giorni. Se l'annuncio è impostato correttamente, avrai dei giorni buoni, dei giorni cattivi e dei giorni passabili. Ho visto molte volte che il giorno più bello di sempre è venuto subito dopo una brutta giornata. Sappi che una brutta giornata è ancora un dato per Facebook perché sta imparando cosa non fare.

Monopoli dei Motori di Ricerca: le Aziende che Stanno Dominando i Risultati dei Motori di Ricerca nel Mondo

  1. Restare aggrappati a un pubblico che ha smesso di funzionare

Pubblico, annunci e campagne possono eventualmente smettere di funzionare dopo un certo periodo di tempo, indipendentemente dal modo in cui hanno funzionato in una volta. Ci sono molte ragioni per cui ciò accade, che richiederebbero un intero post a parte, ma se stai avendo difficoltà per fare funzionare le cose con un determinato pubblico, allora vai avanti e riprova in futuro. Ho verificato una campagna che pubblicava annunci per un pubblico simile specifico che era impostato in modo molto strano e che comunque non stava producendo risultati molto buoni di recente, quindi ho consigliato loro di disattivarla e provare a configurarla in un modo diverso che avrebbe avuto maggiori probabilità di funzionare. L'utente non ha seguito il consiglio perché quello era il suo pubblico con le migliori prestazioni molti mesi prima. Questo è il motivo per cui devi cambiare la tua targhetizzazione in modo che, quando un pubblico smette di funzionare, non ti ci aggrappi.

  1. Configurare una canalizzazione piena di dati di bassa qualità

L'esecuzione di campagne di traffico ti porterà soltanto un sacco di traffico che, molto probabilmente, non si trasformerà in un acquisto. È più probabile che tu ottenga un acquisto da 100 clic di alta qualità rispetto a 1000 clic di bassa qualità. Le campagne di traffico ti danno il traffico in assoluto più basso che Facebook ha da offrire. Quello che vedo fare alle persone è impostare una canalizzazione con campagne di traffico che verso l’alto e re-targhetizzare verso il basso con una campagna ottimizzata per le conversioni. Questo in teoria ha senso, ma in pratica stai soltanto continuando a retarghetizzare il traffico di bassa qualità. E costa semplicemente troppo inseguire quei clic di bassa qualità più e più volte quando potresti semplicemente andare direttamente verso il traffico di una campagna di conversioni all’acquisto. Sono loro che hanno maggiori probabilità di acquistare senza dovere vedere gli annunci 5 volte. Ci sono molti utenti con acquisto compulsivo all'interno di quelle campagne. Fai questo anche se il tuo negozio ha zero acquisti.

  1. Preoccuparsi dei 4 passaggi successivi quando si è ancora al passaggio 1

"Sto spendendo $50 al giorno, ma cosa dovrei aspettarmi se aumento e spendo $1 000 al giorno?": questa è una di quelle situazioni in cui una persona sta cercando di risolvere un problema che non si è ancora verificato. Stai essenzialmente distogliendo l'attenzione dal passaggio in cui ti trovi in quel momento e la stai proiettando in uno scenario futuro che potrebbe o non potrebbe accadere.

Conclusioni

11 Tiktoker Rivelano Quanto Guadagnano Grazie alle Collaborazioni con i Brand e Quanto Si Fanno Pagare per Ogni Post

La maggior parte degli errori condivisi in questo articolo provenivano da account pubblicitari che nella loro fase iniziale di test e che spendevano meno di $100 al giorno. La maggior parte di questi errori è correlata a cosa non fare durante la fase di test in un account pubblicitario.

Per avere successo, da principiante, in questo spazio, dovresti sempre imparare da individui di successo ed essere pronto ad adattarti rapidamente. Il nostro sito contiene molte guide e casi di studio di esperti di marketing di Facebook di successo che condividono le loro strategie, esperienze e suggerimenti che possono aiutare i nuovi promotir a vedere il successo.

Come ti sembra questo articolo?