28 febbraio 2023 0 392

Mediavine vs Adsense vs Ezoic: il Confronto Definitivo per il 2023

Se vuoi monetizzare il tuo sito web con annunci display, queste sono le 3 opzioni più popolari: Mediavine, Adsense ed Ezoic. Tutte queste piattaforme sono diverse e offrono risultati e prestazioni degli annunci molto diversi per ogni nicchia, paese o posizionamento dell'annuncio.

In questo post, condividiamo un'analisi di Colin Newcomer, un appassionato di SEO e marketing di affiliazione di CodeInWP che ti aiuterà a confrontare e scegliere la giusta piattaforma per monetizzare gli annunci per il tuo sito tra Mediavine, Ezoic e Google AdSense.

Per analizzare le differenze tra queste 3 piattaforme pubblicitarie, ci sono molte aree da considerare, tra cui quanto denaro puoi guadagnare, i requisiti per aderirvi, i termini di pagamento, l'effetto sulle prestazioni del sito web e sull'esperienza dell'utente e altro ancora.

Diamo una breve occhiata a queste reti prima di entrare nel confronto tra Mediavine, AdSense e Ezoic in modo più approfondito.

1. Mediavine

Mediavine è una rete di gestione degli annunci display premium che i bogger possono utilizzare per monetizzare efficacemente i loro siti web. È considerata una delle reti pubblicitarie più redditizie in circolazione per blogger e altri creatori di contenuti.

La rete è molto popolare tra i blogger della nicchia del cibo, nella nicchia di viaggio, famiglia e genitorialità, hobby e interessi, casa e giardino, salute e fitness, finanza personale, istruzione, stile, shopping e moda, arte e intrattenimento.

Mediavine, in quanto rete di gestione degli annunci, richiede l'esclusività per la gestione dei tuoi annunci display. Sebbene tu sia ancora libero di utilizzare il marketing di affiliazione, i post sponsorizzati e così via, non puoi utilizzare nessun altra rete pubblicitaria.

Il team di Mediavine ha iniziato come team di editori di contenuti e Mediavine è nata dalla loro esigenza di trovare una soluzione per la gestione degli annunci per i propri siti web. Ciò offre loro un'interessante prospettiva dell'editore sulla gestione degli annunci che tende a dare molti più privilegi ai blogger e ad altri editori di contenuti.

2. AdSense

AdSense è la rete di annunci display di Google ed è la piattaforma più gettonata tra diversi blogger e proprietari di siti web. È popolare poiché quasi tutti possono iscriversi e non esistono limiti di traffico effettivi.

AdSense, d'altra parte, è in genere la rete meno remunerativa, in parte perché dà ancora la priorità ai clic sugli annunci rispetto alle impressioni degli annunci. Tuttavia, è vantaggiosa quando si ha appena iniziato perché non ci sono prerequisiti relativamente ai numeri del traffico. Man mano che il traffico del tuo sito web cresce, puoi avanzare con essa.

3. Ezoic

Ezoic è una rete pubblicitaria che si concentra maggiormente sull'utilizzo di dati e tecnologia per migliorare le tue entrate. Ezoic di solito esegue numerosi test sui tuoi annunci e sui posizionamenti degli annunci per vedere quale funziona meglio e, quindi, utilizzarlo in futuro.

Ezoic non è esclusiva come Mediavine, quindi puoi utilizzarla insieme ad altre reti. Ezoic ti consentirà persino di integrare quelle altre reti nel suo framework di test in modo da potere confrontare i loro guadagni con quelli di Ezoic, cosa che è davvero sorprendente.

In generale, Ezoic paga più di AdSense, ma non tanto quanto Mediavine. È un'utile rete di gateway per i siti in crescita che non è ancora paragonabile agli standard di Mediavine.

Confronto RPM: quale rete pubblicitaria guadagna di più?

RPM (revenue per thousand impressions) sta per entrate per mille visualizzazioni di pagina ed è una misura importante da considerare quando si seleziona una rete pubblicitaria.

Il confronto delle RPM specifiche tra Mediavine, Adsense ed Ezoic è difficile perché i tassi di RPM variano da un sito web all'altro in base a diversi fattori. Fattori come i contenuti del tuo sito, le sorgenti di traffico, la visibilità, il tasso di riempimento, il CPM, la profondità di scorrimento e così via.

Tuttavia, ciò che si può fare è confrontare siti che hanno una natura simile in termini di nicchia di appartenenza e statistiche di traffico. Nel caso di due siti simili, uno che utilizza Mediavine e un altro che utilizza AdSense, quello che utilizza Mediavine guadagnerà di più indipendentemente dal fatto che si trovino entrambi nella stessa nicchia e abbiano statistiche di traffico uguali o approssimativamente uguali.

Ecco una tabella che mostra il confronto tra le RPM di Mediavine, Adsense ed Ezoic, dalla più alta alla più bassa.

Requisiti per aderire alle reti

Le reti pubblicitarie stabiliscono sempre i requisiti che si aspettano che i webmaster soddisfino per essere accettati nella rete. Come webmaster, troverai numerosi e diversi requisiti, sebbene non tutte le reti li richiedano tutti.

  • Traffico: alcune reti insistono su un numero minimo di sessioni mensili/visualizzazioni di pagina.
  • Località geografiche dei visitatori: alcune reti preferiscono il traffico proveniente da paesi di lingua inglese ad alto reddito, come Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Australia.
  • Sorgente di traffico: alcune reti attribuiscono un valore maggiore al traffico di ricerca organico rispetto al traffico proveniente dai social media (perché il traffico social può essere più irregolare).
  • Contenuti: alcuni tipi di contenuti o nicchie non sono accettati da tutte le reti. I blog sul true crimine e sul gioco d'azzardo, ad esempio, sono spesso rifiutati dalle reti premium.
  • Lunghezza dei contenuti: alcune reti ti accetteranno soltanto se hai contenuti lunghi (ad esempio, più di 500 parole per post).


La seguente tabella mostra i diversi limiti di traffico di Mediavine, AdSense ed Ezoic.

Nota: queste reti richiedono la verifica del tuo traffico con Google Analytics, pertanto assicurati di utilizzare Google Analytics sul tuo sito.


Altri requisiti di Mediavine

Oltre alle 50.000 sessioni al mese, Mediavine cerca anche i seguenti dettagli:

  • In generale, vogliono che la maggior parte del tuo traffico provenga da Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia e/o Nuova Zelanda. Tuttavia, Mediavine ha iniziato ad accettare siti non in inglese nei mercati europei. Ad esempio, se hai di un sito in lingua tedesca rivolto ai tedeschi, potresti comunque essere idoneo per Mediavine se soddisfi gli altri requisiti. Conosco qualcuno che ha un sito in lingua svedese ed è stato comunque accettato.
  • Contenuti unici adatti agli inserzionisti.
  • Contenuti lunghi: punta a 500 parole come minimo per un post medio.

Inoltre, un altro requisito prevede che il tuo sito abbia un buon rapporto con Google AdSense. Se il tuo sito è stato bannato da AdSense in passato, non puoi unirti a Mediavine.

Altri requisiti di AdSense

AdSense non ha requisiti di traffico, ma ci sono alcuni requisiti di base che devi soddisfare, inclusi avere:

  • Contenuti originali.
  • Contenuti adatti agli inserzionisti, ad esempio, nessun sito di streaming illegale.
  • Una delle oltre 50 lingue supportate da AdSense.


Altri requisiti di Ezoic

Mentre Ezoic ha eliminato il suo limite minimo di 10.000 visualizzazioni di pagina e adesso accetta siti con qualsiasi livello di traffico, ci sono alcuni altri requisiti da considerare, che sono:

  • Contenuti originali e adatti agli inserzionisti.
  • Nessuna tattica losca, come contenuti generati automaticamente, copia di contenuti da altri siti e così via.
  • Una delle oltre 50 lingue supportate da AdSense.


​Effetto sulle prestazioni del sito web e sull'esperienza dell’utente

Sebbene tu voglia sempre guadagnare il più possibile dai tuoi annunci display, non vuoi farlo a scapito dell'esperienza utente del tuo sito. Una rete pubblicitaria display può danneggiare il tuo sito in due modi:

  • può allungare i tempi di caricamento, il che darà ai tuoi visitatori un'esperienza spiacevole e danneggerà i tuoi sforzi SEO.
  • potrebbe sovraccaricare i tuoi contenuti con pubblicità, rendendo irritante l'esperienza dei tuoi visitatori.

Tutte e tre le reti pubblicitarie ti offrono opzioni per controllare il numero di annunci che vengono visualizzati sul tuo sito. Quindi, finché presti attenzione e utilizzi queste opzioni, puoi sempre ridurre il numero di annunci per evitare di colpire gli utenti (anche se, di conseguenza, potresti guadagnare meno).

In termini di prestazioni e tempi di caricamento, Mediavine svolge un ottimo lavoro assicurando che le pubblicità sul tuo sito non lo rallentino. Ad esempio, utilizzano spesso il caricamento lento per ridurre i tempi di caricamento iniziale della pagina e i placeholder per ridurre al minimo lo spostamento del layout, consentendo di mantenere un punteggio di Core Web Vitals elevato.

AdSense ed Ezoic, d'altra parte, non fanno ciò, ed è piuttosto comune che sia AdSense che Ezoic abbiano un impatto negativo visibile sulle prestazioni del tuo sito.

Tuttavia, con piccole modifiche aggiuntive, puoi ridurre l'influenza di Ezoic. Puoi anche pagare per il servizio di accelerazione di Ezoic. Tuttavia, se vuoi evitare di danneggiare la velocità di caricamento e l'esperienza utente del tuo sito, Mediavine è l'opzione ideale.

Termini di pagamento

Quando inizi a lavorare con le reti pubblicitarie più esclusive, puoi sentirti frustrato poiché alcuni di essi hanno tempistiche di pagamento lunghe. Anche se questo non è un problema nel lungo termine, significa che dovrai aspettare alcuni mesi per il tuo primo pagamento, cosa che potrebbe essere un fattore significativo per alcuni.

La tabella di seguito mostra i termini di pagamento di Mediavine, AdSense ed Ezoic:

Con Mediavine, i pagamenti minimi non saranno mai un problema. Se riesci a soddisfare i requisiti di traffico della rete, guadagnerai senza dubbio più di $25 al mese. Anche se soddisfi a malapena i criteri di traffico, molto probabilmente guadagnerai da $750 a $1.000 al mese.

Considerazioni finali su Mediavine vs AdSense vs Ezoic

Quando si tratta di mettere a confronto Mediavine vs AdSense vs Ezoic, i risultati sono piuttosto semplici:

Se vuoi ottenere il massimo dai tuoi siti fornendo allo stesso tempo la migliore esperienza per i tuoi visitatori, Mediavine è la soluzione ideale. Tuttavia, poiché Mediavine ha le condizioni più rigorose per aderirvi, potrebbe non essere un’opzione per te se il tuo sito è ancora nuovo e in via di sviluppo. Tuttavia, se il tuo sito web è cresciuto a sufficienza, questa è la strada da percorrere.

Puoi sempre unirti a Ezoic se non puoi entrare a Mediavine in questo momento. Non c'è più motivo di utilizzare AdSense adesso che Ezoic ha abolito il suo limite di 10.000 pagine visitate. Puoi candidarti a Ezoic in questo momento e, se accettato, otterrai una RPM molto maggiore di quello che faresti con AdSense.

Puoi continuare a utilizzare Ezoic finché non raggiungi i requisiti per Mediavine. Se Mediavine ti accetta, Colin consiglia di spostarti lì il prima possibile perché forniscono RPM maggiori e prestazioni migliori.

Come ti sembra questo articolo?