24 gennaio 2023 0 146

Ho Guadagnato Più di 100 000 Dollari Creando un Gioco Casual da 20 Milioni di Installazioni: la Storia di un Operaio che Ha Deciso di Creare Giochi per Dispositivi Mobili

Andrey Gushchin, sviluppatore in proprio di giochi per dispositivi mobili, è stato recentemente intervistato durante un webinar organizzato da Evgeny Grishakov. In questa intervista, Andrey ha parlato di:

  • Come ha intrapreso la carriera di sviluppatore di videogiochi
  • Le strategie di promozione e monetizzazione dei giochi da lui creati
  • Come ha pubblicato i giochi su Voodoo e molto altro ancora

Andrey ha anche dato molti consigli agli sviluppatori di giochi alle prime armi. In questo articolo abbiamo raccolto le parti più interessanti di questa intervista durata un’ora, inclusi i suggerimenti destinati agli sviluppatori.

Il Background di Andrey

A 14 anni Andrey ha iniziato a interessarsi allo sviluppo di giochi per cellulari con il software Unity. Da adolescente ha cominciato a sviluppare giochi a livello amatoriale nel tempo libero e ha continuato a farlo per 8 anni. Durante questo periodo, Andrey ha lavorato in ambiti diversi dall’informatica. Ha fatto il venditore, l’operaio in una fabbrica e così via. Il suo reddito mensile era di circa 250 dollari (15 000 rubli in Russia).

Un giorno, nella sua città natale, Kirov, si è reso disponibile un posto come sviluppatore di videogiochi, al quale si è candidato: ha superato con successo il colloquio e ha ottenuto il lavoro. Lo stipendio mensile era di 570 dollari (35 000 rubli), che a Kirov rappresentavano una grossa cifra.

La Creazione del Suo Primo Gioco

Andrey ha dichiarato che lavorare in uno studio che si occupava di sviluppo di videogiochi ha migliorato notevolmente le sue capacità di sviluppatore. Ha iniziato a creare dei piccoli giochi per conto proprio e alla fine ha pubblicato il suo primo gioco vero e proprio su Voodoo.

Voodoo SAS è una società specializzata nello sviluppo e nella pubblicazione di videogiochi con sede a Parigi, in Francia. L’azienda è stata fondata nel 2013 da Alexander Yazdi e Laurent Ritter. I giochi di Voodoo sono solitamente casual e gratuiti. A maggio 2021, il totale delle installazioni di giochi dell’azienda ha superato i 5 miliardi, ma la società è stata criticata per aver clonato giochi altrui.

Il primo gioco di Andrey consisteva semplicemente nel far saltare il personaggio da una tavola all’altra superando degli ostacoli, cosa che diventava più difficile man mano che si sale di livello.

Il CPA del gioco era di circa 1,2 dollari, una cifra un po’ alta, pertanto Voodoo non ha voluto collaborare con Andrey.

Andrey ha perciò deciso di riprendersi i diritti di pubblicazione del gioco che aveva dato a Voodoo e di distribuirlo su altri siti. Tuttavia, la società si è accorta che è uno sviluppatore promettente e gli ha assegnato un manager personale, con il quale ha iniziato a realizzare il suo secondo gioco. L’obiettivo era quello di crearne uno con un CPM di circa 0,5 dollari.

Il Secondo Gioco

Il principio alla base del secondo gioco era raccogliere delle armi e utilizzarle per sparare contro una folla di nemici. I personaggi e il campo di gioco avevano l’aspetto di sfere, capsule e oggetti analoghi.

La retention del gioco si aggirava tra il 25% e il 30%. Se da un lato si tratta di numeri abbastanza nella media per la prima versione, dall’altro non ha senso investire in un gioco con una percentuale di retention simile. Ciononostante, Andrey e il manager di Voodoo hanno provato a dargli una bella spinta per 4 mesi e hanno capito che non poteva essere portato a tassi di retention più alti. Andrey ha deciso perciò di interrompere gli esperimenti con il secondo gioco.

Il team di Voodoo, rappresentato dal manager, ha apprezzato le capacità e il ritmo di lavoro di Andrey, così gli ha offerto i fondi per un nuovo progetto relativo ad un gioco, a condizione che lo testasse su Voodoo. E se i test avessero avuto successo, Voodoo avrebbe inserito il gioco in esclusiva tra i titoli che avrebbe pubblicato.

Schemi di Criptovalute Pump-and-Dump e come Proteggersi dall'essere Ingannati

Andrey ha accettato l’offerta di Voodoo e nel gennaio 2022 ha ricevuto 3 300 dollari (200 000 rubli). Ha lasciato il suo lavoro di sviluppatore per concentrarsi interamente sullo sviluppo di un nuovo gioco finanziato da Voodoo.

Sperimentando con gli shader del gioco, Andrey è riuscito a creare la neve. È così che è nata l’idea del gioco Snow Speculator, che ha poi realizzato.

Inizialmente, la percentuale di retention del gioco era relativamente modesta, pari al 35%, ma nel contempo il tempo di gioco era di circa 40 minuti. Inoltre, Andrey è riuscito a ottenere un CPA piuttosto buono, pari al 35%, all’interno del gioco. Pertanto, Voodoo ha deciso di pubblicarlo.

Andrey afferma che il gioco Snow Speculator appartiene alla categoria degli idle game ed è molto ricco di contenuti.

Un gioco incrementale, o “gioco idle”, è un gioco in cui il gameplay consiste nell’eseguire semplici azioni, come toccare ripetutamente lo schermo. I clic vengono solitamente eseguiti per guadagnare valuta di gioco.

Altri sviluppatori di Voodoo hanno partecipato alla creazione di singoli elementi del gioco. Ad esempio, disponevano di una città già pronta, che hanno rielaborato con il tema di Snow Speculator. C’erano anche molte altre caratteristiche che Andrey ha testato con gli sviluppatori del suo partner. Grazie a questo lavoro di squadra, i ragazzi sono riusciti a trovare molte idee creative e a testarle.

Il gioco ha ottenuto più di 1 milione di installazioni sia nell’App Store di Apple che nel Google Play Store.

Problemi con i Pagamenti

Dopo la pubblicazione di Snow Speculator, Voodoo ha pagato ad Andrey un compenso per questo gioco. Secondo lui, il processo di ottenimento del denaro è durato diversi mesi. Ciò è stato dovuto in primo luogo al fatto che, quando doveva essere effettuato il bonifico, erano entrate in vigore le sanzioni contro i residenti nella Federazione Russa.

Andrey ha ricevuto la prima tranche del pagamento da Voodoo nella sua banca russa, ma le rate successive non potevano essere pagate. Andrey ha perciò aperto a distanza una ditta individuale in Georgia per ricevere il resto del pagamento da Voodoo.

Non ha rivelato l’importo esatto che gli è stato versato per il gioco, ma ha lasciato intendere che ammontava a poco meno di 50.000 dollari.


Il Quarto Gioco di Andrey

Andrey ha pensato al concetto del gioco successivo per diversi mesi, dopo aver ricevuto il finanziamento di quello precedente. Alla fine gli è venuta un’idea, ha abbozzato un prototipo e ha iniziato a svilupparlo. Il gioco si chiamava Bucket Crusher.

7 Trucchi di Google Ads per Aumentare il Tasso di Conversione e Aumentare le Entrate

Andrey afferma che il risultato finale è stato esattamente come aveva immaginato il gioco. In seguito ha aggiunto nuovi livelli, alcune meccaniche per la progressione e altre modifiche estetiche, ma in generale le caratteristiche del gioco sono rimaste invariate rispetto al prototipo.

Andrey ha raccontato di aver impiegato 24 ore per creare il prototipo e il video.

Il gameplay del gioco si basa su un escavatore dotato, invece che di una benna, di un lungo braccio, alla cui estremità è installata una ruota dentata rotante. L’obiettivo del gioco è distruggere edifici di mattoni, operazione che deve essere completata fintanto che l’escavatore dispone di carburante.

Più mattoni vengono distrutti e raccolti dall’”aspirapolvere”, più monete il giocatore potrà raccogliere e utilizzare per migliorare le proprie abilità e passare al livello successivo.

Nel gioco, man mano che si migliorano le abilità e si raccolgono monete, è possibile aumentare la lunghezza dell’escavatore, aggiungere carburante e così via.

È stato un successo e Voodoo ha persino organizzato un webinar per gli sviluppatori in cui ha presentato Bucket Crusher come un modello di gioco di successo.

Andrey sostiene che il pagamento ricevuto da Voodoo per Bucket Crusher è stato dieci volte superiore a quello ottenuto per Snow Speculator. Bucket Crusher è ancora al vertice della sua nicchia e genera tuttora delle entrate.

Andrey racconta anche che Voodoo ha una base di calcolo che determina il pagamento agli sviluppatori per ogni 1 000 download di un gioco per dispositivi mobili.

Progetti per il Futuro

Voodoo non solo pubblica giochi per dispositivi mobili di sviluppatori a contratto, ma sviluppa anche attivamente i propri titoli. In questa fase, Andrey dipende ancora molto da questo studio per la creazione e la monetizzazione dei suoi giochi.

In futuro, ha intenzione di creare un proprio studio per completare l’intero processo di sviluppo dei suoi titoli. È convinto che questa mossa gli consentirà di negoziare partnership con società che si occupano di pubblicazione più grandi a condizioni più favorevoli.


Consigli per Gli Sviluppatori

BrownMed: il più Grande Vincitore dell'Aggiornamento di Google Core di Novembre 2021

Andrey non ha potuto esimersi dal dare dei consigli ai neo-sviluppatori che si affacciano per la prima volta al settore dello sviluppo di videogiochi, ed ecco quali sono:

  1. Prima di mettervi a scrivere la prima riga di codice, dovete pensare alla componente visiva del gioco. Inoltre, come lo monetizzerete?
  2. I giochi iper-casual sono una nicchia specifica in cui è necessario creare una versione acquistabile. Quindi non potrete ottenere utenti solo attraverso il traffico organico, ma dovrete invece ricorrere al traffico a pagamento.
  3. Non cercate di copiare idee altrui: non ne verrà fuori nulla di buono. Il gioco può conquistare il pubblico solo se si crea qualcosa di unico.
  4. Non abbiate paura di sperimentare. I giochi spesso cominciano ad ottenere risultati a partire dalla quarta o quinta versione. Le prime tre versioni di solito falliscono.

Iscrivetevi al nostro canale Telegram dedicato alle applicazioni per dispositivi mobili, dove parliamo di giochi, ottimizzazione per gli app store e monetizzazione.

Come ti sembra questo articolo?