30 aprile 2023 0 242

Come Ottenere l'Approvazione come Inserzionista su Mediavine

Mediavine è una rete premium di gestione degli annunci display che i blogger possono utilizzare per monetizzare efficacemente i propri siti web. È considerata una delle reti pubblicitarie più redditizie in circolazione per blogger e altri creatori di contenuti.  

La rete è molto popolare tra i blogger nei settori del cibo, viaggi, famiglia e genitori, hobby e interessi, casa e giardino, salute e fitness, finanza personale, istruzione, stile, shopping e moda, arte e intrattenimento.

Mediavine è una rete di gestione degli annunci che richiede l'esclusività per la gestione dei tuoi annunci display. In altre parole, non è consentito utilizzare nessun altra rete di gestione degli annunci quando si utilizza Mediavine. Anche se sei ancora libero di utilizzare il marketing di affiliazione, i post sponsorizzati e così via, ma non un’ altra rete pubblicitaria.

Naturalmente, questo è uno svantaggio diretto. Tuttavia, la maggior parte dei blogger preferisce ancora Mediavine come la rete migliore e più affidabile per la visualizzazione di annunci sui propri siti web.

I blogger scelgono Mediavine per questi principali motivi:

  • Mediavine offre alcuni dei più alti RPM nel settore della gestione degli annunci display.
  • Mediavine applica una tecnologia pubblicitaria leggera che non rallenta i siti web.
  • Mediavine funziona soltanto con partner pubblicitari premium e ogni unità pubblicitaria è dotata di un pulsante di segnalazione degli annunci per il controllo della qualità in tempo reale.
  • Mediavine applica il posizionamento dinamico degli annunci. Posiziona automaticamente gli annunci per una visibilità e un'esperienza dell’utente ottimali.
  • Mediavine ha un pannello di controllo molto intuitivo che mostra chiaramente le statistiche chiave per le visualizzazioni delle pagine del sito web, RPM, sessioni, guadagni per il mese corrente e pagamenti passati.

Oltre a tutti questi vantaggi, blogger e webmaster dovrebbero sapere che Mediavine è la rete di gestione degli annunci più selettiva quando si tratta di registrarsi con loro. Alcuni blogger impiegano anche mesi e tantissimi sforzi per ottenere l'approvazione a unirsi a Mediavine.

In questo articolo, affronteremo questo problema definendo una strategia che può aiutarti a unirti a Mediavine e iniziare a guadagnare con loro secondo Casey Bottecilo di Bloggingguide.com.

Requisiti per aderire a Mediavine

Sul loro sito web principale, Mediavine dichiara i requisiti che ogni blogger deve soddisfare per entrare a fare parte della loro piattaforma. Tuttavia, i requisiti indicati da Mediavine dovrebbero essere considerati come i requisiti minimi per essere accettati nella loro rete pubblicitaria. Il semplice raggiungimento di questi parametri dichiarati non garantisce che verrai accettato!

Mediavine ha 4 requisiti ufficiali per l'applicazione per qualsiasi sito web che un blogger deve soddisfare per essere considerato:

  • 50.000 sessioni negli ultimi 30 giorni (in base al report di Google Analytics).
  • Buona reputazione con Google AdSense.
  • Contenuti a lunga durata e coinvolgenti.
  • Contenuti originali in qualsiasi nicchia editoriale di lifestyle.


1. 50.000 sessioni negli ultimi 30 giorni

Per essere considerato per Mediavine, il tuo sito web deve avere ricevuto 50.000 sessioni negli ultimi 30 giorni, come misurato da Google Analytics.

Per la maggior parte dei blogger, questa domanda di traffico è l'ostacolo più significativo all'ammissione. Sebbene non siano una soglia incredibilmente alta, 50.000 sessioni spesso indicano che il tuo sito riceve un traffico significativo, cosa che per la maggior parte dei blogger implica un notevole investimento di tempo nella creazione di materiale di alta qualità.

Mediavine richiede 50.000 sessioni, non visualizzazioni di pagina. Molte altre reti pubblicitarie utilizzano le visualizzazioni di pagina come parametro di base, quindi alcuni blogger si perdono questo dettaglio chiave. La visualizzazione di una pagina è quando una pagina del tuo sito web viene visitata da un utente mentre una sessione è una raccolta di visualizzazioni di pagina da parte di un utente.

Quindi le visualizzazioni di pagina sono un numero più grande delle tue sessioni. Il rapporto varia a seconda di come gli utenti interagiscono con il tuo sito web, ma come linea guida approssimativa, 50.000 sessioni si traducono in genere in 60.000-100.000 visualizzazioni di pagina.

Mediavine misura i parametri del tuo sito utilizzando i dati di Google Analytics. Per la maggior parte dei blogger, questo è abbastanza semplice da controllare poiché utilizzano già Google Analytics. Ma per quei blogger che utilizzano un altro strumento per monitorare il traffico del sito web, devi tenere presente che devi configurare Google Analytics per almeno 30 giorni per avere questo report prima di inviarlo a Mediavine.


2. Buona reputazione con Google AdSense

Il secondo requisito per candidarsi a Mediavine è che gli editori devono assicurarsi che il loro sito web sia in regola con Google AdSense e Google AdExchange. Ciò significa che non puoi essere stato bannato, rifiutato o avere una controversia aperta con queste reti.

"Se sei mai stato bandito, rifiutato o sei incorso in una violazione irrisolta delle policy con Google AdSense, non saremo in grado di aggiungerti alla rete di editori di Mediavine", afferma Mediavine.

Nota: questo non significa che tu abbia bisogno di un account AdSense esistente per richiedere di iscriverti a Mediavine. Puoi farlo anche durante il periodo in cui ti candidi per Mediavine.

Il processo di richiesta impiega solitamente meno di 24 ore, ma può durare fino a 2-3 giorni. Quindi potresti anche candidarti ad AdSense prima di candidarti a Mediavine, poiché alla fine avrai bisogno di accedere a Google AdExchange.

3. Contenuti lunghi e coinvolgenti

Il terzo requisito per fare domanda con Mediavine consiste nell’ avere un blog con contenuti accattivanti e a lunga durata. I post di blog in un formato lungo sono generalmente di almeno 1.000 parole e spesso sono molto più lunghi.

Fondamentalmente, Mediavine vuole editori che creano contenuti con una sostanza sufficiente in modo da potere inserire annunci nei tuoi contenuti senza sovraccaricare i tuoi lettori.

I contenuti coinvolgenti sono ovviamente soggettivi, ma generalmente si riferiscono a contenuti che hanno un tempo di permanenza elevato, infografiche e grafici che accompagnano il testo e altre funzionalità che mantengono interessati i tuoi lettori. Ancora più importante, devi avere contenuti che le persone vorrebbero leggere organicamente.

Più specificamente, non dovresti avere traffico di bot. Mediavine verificherà che utilizzi soltanto traffico verificato e autorizzato.

4. Contenuti originali da qualsiasi nicchia

Il requisito finale di Mediavine è che tu produca contenuti originali per il tuo blog in qualsiasi nicchia di stile di vita. Mentre, storicamente, molti dei blogger di spicco che utilizzano Mediavine erano food blogger, Mediavine prenderà in considerazione le applicazioni praticamente da qualsiasi nicchia favorevole agli inserzionisti.

Ma i tuoi contenuti devono essere originali! Quindi assicurati di non avere ‘preso in prestito’ frasi/paragrafi da altri blog, come verificherà Mediavine.


Requisiti ‘non ufficiali’ per la candidatura a Mediavine

Questa sezione si concentrerà sui requisiti ‘non ufficiali’ per la candidatura a Mediavine. Ti preghiamo di notare che questi non sono requisiti dichiarati da Mediavine, ma piuttosto un'aggregazione di potenziali fattori squalificanti basati su centinaia di discussioni con i candidati a Mediavine (sia accettati che respinti). Sebbene queste possano non essere regole ferree, si basano principalmente su concetti a cui si allude in vari articoli di Mediavine.

Ci sono diversi requisiti ‘non ufficiali’ per Mediavine a cui si consiglia che mirino i candidati. Questi non sono requisiti fissi, ma se riesci a soddisfarli tutti, le tue possibilità di essere accettato a Mediavine aumenteranno notevolmente rispetto a qualcuno che soddisfa i requisiti minimi.

  • L'85% del traffico del tuo sito web dovrebbe provenire da Paesi di annunci di livello 1 (Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Norvegia, Germania, Finlandia, Svizzera, Germania).
  • La tua pagina principale per sessione in genere non dovrebbe rappresentare più del 9% del traffico totale del tuo sito.
  • Il tuo sito web ha bisogno di pagine essenziali (Chi sono/pagina dell'autore, Informativa sulla privacy, Pagina di limitazione di responsabilità per gli affiliati, Menu facile da navigare ecc).
  • Contenuti idealmente sia originali che creati manualmente (cioè i contenuti programmatici possono essere problematici).
  • Nessun Paese di annunci di livello 2 o di livello 3 dovrebbe rappresentare più del 10% della distribuzione complessiva della sessione.
  • Prova a fare domanda in un periodo di tempo in cui non hai 1-2 giorni che rappresentano più del 20% delle tue sessioni mensili totali.
  • Evita qualsiasi contenuto che potrebbe essere lontanamente discutibile (adulti, gioco d'azzardo, multi-level marketing, criptovalute, droghe, armi o qualsiasi cosa illegale).
  • Evita di presentare domanda se hai cambiato il marchio del tuo sito o cambiato l'URL del tuo sito negli ultimi mesi (idealmente, attendi almeno un anno).
  • Cerca di mantenere la durata media della sessione superiore a 1 minuto.
  • Cerca di mantenere la frequenza di rimbalzo al di sotto del 70%.
  • Riduci al minimo la presenza della tua barra laterale (o rimuovila del tutto).

Anche se segui tutti questi suggerimenti, Mediavine consente ai suoi partner pubblicitari di esaminare qualsiasi candidato senza spiegazioni nella revisione esterna, quindi c'è ancora la possibilità che tu venga rifiutato.

Cronologia e fasi dell'applicazione con Mediavine

Il processo di candidatura a Mediavine è generalmente più dispendioso in termini di tempo rispetto alla maggior parte delle altre reti pubblicitarie. Devi aspettarti che l'intero processo (dalla presentazione della domanda iniziale alla visualizzazione dei guadagni del tuo primo giorno dai tuoi annunci con Mediavine) richieda almeno 4-6 settimane. Molti candidati di successo sapranno se sono stati approvati o rifiutati da Mediavine entro 3-4 settimane.

Cronologia dell'applicazione con Mediavine

Mediavine afferma quanto segue in merito alla cronologia dell'applicazione:

"Ogni domanda che riceviamo viene esaminata da un minimo di due persone diverse nel nostro team e qualsiasi sito che stiamo considerando di rifiutare viene esaminato internamente da non meno di tre persone. Noi prendiamo sul serio ogni applicazione con Mediavine per garantire la massima qualità della nostra piattaforma nel suo insieme. Per questo motivo, non allarmarti se trascorrono 14-21 giorni lavorativi dal momento in cui invii il tuo PDF di Google Analytics fino alla decisione finale. A volte, tutto funziona senza intoppi e potrebbe non volerci molto tempo. Altre volte, se i volumi delle applicazioni sono estremamente elevati o se dobbiamo approfondire una particolare applicazione, possono essere necessari fino a 28 giorni."


Cronologia dell'applicazione personale di Casey

Casey dice di avere letto molte ‘storie dell'orrore’ su persone che aspettavano per settimane e non ricevevano risposta da Mediavine, anche dopo che avevano chiesto notizie al riguardo. Tuttavia, la sua esperienza personale potrebbe non essere rappresentativa della media delle domande presentate da altre persone. Di seguito trovi la cronologia del processo di applicazione che Casey ha seguito durante il tentativo di unirsi a Mediavine nel marzo 2022.

  • Candidatura/invio del PDF di Google Analytics: Casey ha presentato domanda a Mediavine il 3 marzo 2022. Ha inviato il PDF del suo Google Analytics il 4 marzo 2022.
  • Revisione di Google AdExchange/Revisione interna: Mediavine ha inviato a Casey una richiesta di Google AdExchange il 9 marzo 2022. Il 10 marzo 2022 è stato approvato da Google.
  • Revisione esterna da parte dei partner pubblicitari: il sito web di Casey è stato quindi esaminato e approvato da un gruppo di inserzionisti il ​​10 marzo 2022.
  • Accettazione e forma del contratto: l'11 marzo 2022, Casey ha superato con successo la seconda fase della revisione ed gli è stata inviata un'offerta formale di contratto per entrare a Mediavine!

Casey afferma: "Sebbene questo processo sia stato sorprendentemente veloce, avevo studiato a fondo l'elenco di controllo pre-applicazione, risposto quasi istantaneamente a tutte le richieste via email e ciò è avvenuto principalmente nei giorni feriali, il che immagino abbia portato a tempi di risposta più rapidi.

Nonostante questo processo relativamente processo, ho scambiato letteralmente più di 30 email con vari membri del team del supporto di Mediavine, quindi è stato un po' stancante, ma, restando al passo con il processo, tutto è andato molto più velocemente".


Suggerimenti di Casey per l'applicazione a Mediavine

Questa sezione si concentrerà su alcuni suggerimenti per guidarti nel processo con Mediavine secondo Casey. Si tratta di suggerimenti che ha utilizzato personalmente nel suo processo di candidatura e, in una certa misura, probabilmente il motivo per cui la sua domanda è stata elaborata così rapidamente. Eccoli di seguito:

  • Leggi attentamente tutte le email relative all'applicazione.
  • Rispondi alle email e alle richieste di Mediavine il prima possibile.
  • Crea un account AdSense prima di fare domanda.
  • Sii educato. Anche se non vieni accettato, puoi sempre presentare nuovamente domanda a Mediavine. Non c'è motivo di tagliare i ponti!


​​​​​​​Un consiglio da Casey

Il mio consiglio? Concentrati sul soddisfare tutti questi requisiti menzionati, rispondi a ogni email il più rapidamente possibile e assicurati che il tuo sito web sembri un sito web originale e generato da una persona anziché da un programma.

Come ti sembra questo articolo?
#monetizzazione sito