26 maggio 2023 0 298

Uno Studente di 15 Anni Ha Guadagnato 17 Milioni di Dollari in 18 Mesi con gli NFT

Su Twitter abbiamo scoperto la storia di un giovanissimo imprenditore di 15 anni che è riuscito a guadagnare 17 milioni di dollari con gli NFT. Adesso il suo account è stato chiuso. Ma… Internet non dimentica niente e siamo riusciti a trovare gli archivi dei suoi tweet pubblicati sull’account Reshdeth per raccontare la sua storia.


La Storia di @reshadeth

Dal 2020, Reshadeth cercava lavoro su Internet. Ma sembrava che tutte le opzioni fossero troppo faticose per lui. Ha compilato questionari, stampato magliette, si è iscritto a programmi di marketing in affiliazione e ha provato molte altre attività. Tuttavia, nessuna di queste gli avrebbe permesso di fare soldi in fretta.

Dopo un po', Reshadeth è entrato nella nicchia del grafic design: trovava clienti sui server Discord, ma per lo più si trattava di adolescenti che non potevano pagare bene il suo lavoro. Reshadeth guadagnava dai 3 agli 8 dollari per un progetto al quale serviva lavorare parecchie ore.

In un mese aveva guadagnato 100 dollari, che gli sono sembrati una fortuna. Invece di spendere soldi per divertirsi, ha deciso di acquistare un abbonamento annuale a Skillshare, una piattaforma di formazione online.

Dopo aver acquistato l'abbonamento, Reshadeth ha lasciato perdere l'idea di diventare designer e ha deciso di diventare programmatore. Si è iscritto a corsi di Python e C#, convinto che questo sia un settore redditizio e con poca concorrenza.

Nel 2021, Reshadeth ha scoperto il progetto Earth2. Si tratta di un mondo digitale suddiviso in miliardi di piccoli lotti ognuno dei quali può essere comprato o venduto all’interno del marketplace P2P.

All’inizio non era disponibile Dubai. Quando ne è stata annunciata la vendita, Reshadeth ha acquistato diversi di questi lotti per 10$. Poi ha venduto ciascun piccolo lotto a 800$ e ha prelevato i suoi soldi dal progetto.

In quel periodo andava forte Meme Stock in particolare per $APE (Apsenergy) e $GME (GameStop). Quindi, Reshadeth ha deciso di investire nelle azioni, salvo poi rendersi conto che pochi mesi dopo aveva perso il 90% del suo investimento.

Allora Reshadeth decise di aprire un account su Binance dal momento che aveva sentito parlare parecchio di criptovalute. A marzo del 2021 aveva concluso il suo primo investimento in crypto.

Nel frattempo, Reshadeth seguiva una chat di Discord dove venivano pubblicati segnali di trading per investire in futures e memecoin. In quel periodo le indicazioni di investimento puntavano tutte su SafeMoon, che aveva raccolto molti soldi dei membri del canale. In quell’occasione Reshadeth non ha voluto rischiare.

Più tardi ha scritto in un tweet di essersi pentito di questa decisione. Alcune persone che conosceva hanno guadagnato i loro primi milioni con SafeMoon.

Dopo un po', Reshadeth ha trasferito tutte le criptovalute acquistate su MetaMask in BSC. Nel giro di un mese ha deciso di comprare solo memecoin che gli hanno fruttato circa 300 dollari di profitto.

Si è reso conto che gli investitori e i bot guadagnano molto di più sulle memecoin rispetto ai normali acquirenti. A quel punto ha deciso di mettere a frutto le conoscenze acquisite durante i corsi di programmazione, così Reshadeth ha creato il proprio bot.

Nel giro di due mesi Reshadeth ha chiuso diverse operazioni che gli hanno fatto guadagnare 30-50 volte tanto rispetto ai suoi investimenti. Quindi, ad agosto ha smesso di acquistare memecoin che gli avevano permesso di guadagnare 200.000 dollari. Ha anche venduto due copie del suo bot per 7.000 dollari ciascuna.

A quel punto Reshadeth ha iniziato a interessarsi agli NFT. Per prima cosa ha comprato Pudgy Penguin per 0.5 ETH e lo ha venduto successivamente per 3 EHT. Poi ha anche vinto il minting di un Mutant Ape che ha venduto per 6.66 ETH.

A novembre, Reshadeth ha fondato una compagnia per aiutare i team a creare NFT e gestire il marketing. Nel frattempo ha realizzato un bot per fare spam su Discord. Tra novembre e febbraio, la sua compagnia ha generato 1,5 milioni di dollari di entrate, dei quali 250.000$ rappresentavano le entrate nette di Reshadeth.

Il suo interesse per gli NFT si era affievolito fino a quando non ha sentito parlare di Murakami Flowers di Takashi Murakami. In quel periodo, il prezzo degli NFT su OpenSea era di 10 ETH. Per partecipare al sorteggio dei posti in whitelist c’era bisogno solo della sua mail, dell'indirizzo del wallet e di risolvere un captcha.

In un giorno, Reshadeth ha scritto tre script per automatizzare la creazione dell'account. Nel giro di 24 ore ha inviato 126.841 richieste per ottenere un posto in whitelist. In base ai suoi calcoli, avrebbe dovuto aggiudicarsi circa 170 posti, che gli avrebbero fruttato 4 milioni di dollari.

Un mese dopo, Takashi Murakami ha pubblicato i risultati. Risultava che Reshadeth si era aggiudicato 891 posti nella whitelist. Pochi giorni dopo è stato pubblicato l'elenco dei vincitori successivi. In tutto, Reshadeth ha ricevuto 923 posti, pari al 13,6% della whitelist. Un terzo degli NFT così ottenuti è stato poi venduto a un buon prezzo.

Due settimane dopo, Yugalabs aveva annunciato il mint di OthersideLand. Questa volta però solo i wallet verificati avrebbero potuto partecipare. A quel punto Reshadeth ha trovato una persona che vendeva wallet già verificati con procedura KYC per 1 ETH ciascuno. Quindi ha contrattato un po’ e si è aggiudicato 114 wallet al 50% cioè per 0,5 ETH l’uno.

Dal momento che i wallet erano stati acquistati poco prima dell’evento di minting, Reshadeth si è rivolto a SilkNFT per creare un bot per il minting. Il bot ha quindi mintato 114 NFT con una commissione sul gas di 6.000 gwei. L’1 maggio, Reshadeth ha prelevato tutti i suoi ETH ed NFT trasferendoli dai wallet che aveva acquistato verso il proprio. È riuscito ad aggiudicarsi un pezzo raro, la card Otherdeed, che adesso vale 20 ETH. In un solo mese, Reshadeth ha moltiplicato di 50 volte le sue entrate grazie agli NFT.

In Breve

Tutta questa storia conferma che sul mercato NFT circola una grande quantità di denaro. Chiunque abbia un cervello e sia pronto a lavorare sodo può ottenere gli stessi risultati di Reshadeth. In realtà, non c'è bisogno di creare NFT; la chiave del successo è seguire le tendenze del mercato e non avere paura di rischiare. Per verificare in prima persona l’autenticità di questa storia è possibile controllare le attività e gli NFT presenti nel wallet di Reshadeth.

Come ti sembra questo articolo?